1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...


Pizza di Scarole

La pizza di scarole è una delle pizze che preferisco. Ovviamente dopo la pizza margherita 🙂

La differenza però è evidente. La pizza margherita la si può gustare soltanto in una pizzeria napoletana. Provare a farla in casa è sicuramente impossibile per tanti motivi, uno sopra tutti la mancanza del forno a legna.

La pizza di scarole invece, si può realizzare con ottimi risultati a casa. Questo tipo di pizza di scarole la utilizziamo nei pranzi della vigilia di Natale ed di Pasqua, quando siamo in attesa del cenone e non possiamo cucinare anche per il pranzo. Infatti la pizza di scarole la si prepara il giorno prima.

Per la ricetta dell’impasto per la pizza di scarole fate riferimento alla ricetta dell’ impasto base per pizza morbida.

Ed ecco gli ingredienti ed i passaggi per realizzare una fantastica

Pizza di Scarole

Di Presta Pubblicata: dicembre 24, 2016

  • Resa: 1 pizza di scarole da 26 cm. (6 Persone servite)
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 1 ora 30 minuti
  • Pronta In: 1 ora 50 minuti

La pizza di scarole è una delle pizze che preferisco. Ovviamente dopo la pizza margherita 🙂 La differenza però è evidente. La …

Ingredienti

Istruzioni

  1. Mettere l'uvetta in ammollo. Lavare i capperi e snocciolare le olive. Tostate i pinoli. Mettete tutto da parte.


  2. In una pentola molto capiente mettede 1 bicchiere di olio evo ed uno spicchio di aglio. Fate rosolare e versate tutte le scarole che avrete passato sotto l'acqua corrente. Dovete versarle grondanti di acqua.


  3. Pizza di scaroleSalate, coprite e cuocete a fuoco basso per 1 ora. Aggiungete quindi lo zucchero , mescolate bene e fate cuocere ancora 30 minuti. Quando le scarole saranno cotte colatele e privatele del liquido di cottura.





  4. Pizza di scaroleMettete una padella sul fuoco con l'olio, l'aglio e le alici salate. Fate rosolare fino a quando le alici saranno sciolte. Aggiungete le scarole, poi i capperi e le olive. Fate cuocere per 30 minuti a fuoco basso. Fate quindi raffreddare le scarole.





  5. Pizza di scaroleNel frattempo avrete realizzato l'impasto per la pizza di scarole. Prendete una teglia da 26 cm. Spennellate con olio e posizionate l'impasto per la base. Aggiungete le scarole che ormai si saranno raffreddate, aggiungete i pinoli tostati e coprite il tutto con il reso dell'impasto. Fate un forellino al centro per evitare che la pizza di scarole si gonfi e scoppi. Spennellate la superfice con un tuorlo d'uovo battuto con un dito di latte.





  6. Pizza di scaroleInfornate a 200° per 25 minuti, poi abbassate a 160° e cuocete per altri 45 minuti. Controllate che la superfice non si annerisca. Quando vedrete che ha raggiunto la colorazione dorata coprite con un foglio di alluminio e continuate la cottura.





  7. Pizza di scaroleSfornate la pizza di scarole e lasciatela raffreddare. Quando si sarà raffredatta potrete sformarla e adagiarla in un piatto pronta per il pranzo della vigilia di Natale o Pasqua.





    Altrimenti potrete magiarla in qualsiasi giorno dell'anno. Nessun divieto, perchè è troppo buona e limitarne l'uso solo in qualche occasione è un vero peccato. Buona pizza di scarole a tutti.

Presta

Mi piace tanto cucinare. Da quando ero giovanissimo mi sono sempre cimentato a creare pietanze soprattutto per soddisfare il mio palato. Mi piace soprattutto realizzare piatti partendo da cio’ che ho in frigo ed in dispensa. Cucino a livello amatoriale ma con grande passione.

Lascia un commento