1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...


Lasagna Napoletana

La Lasagna Napoletana per la sua ricchezza è il piatto emblema delle occasioni importanti, delle feste come l’epifania ed il carnevale, ma anche il piatto della domenica. Per preparare una vera Lasagna Napoletana bisogna partire dal ragù napoletano che, dato il processo di lenta cottura per almeno 6 ore, necessita di una preparazione effettuata il giorno prima. Seguite la ricetta indicata qui e non ve ne pentirete.

Inoltre serviranno anche una bella quantità di polpettine fritte che dovrete preparare il giorno prima. Qui la ricetta delle polpettine fritte.

Vi dico subito, ma ognuno fa come crede, che per la mia lasagna napoletana utilizzo la pasta di semola di grano duro in quanto quella all’uovo una volta infornata e carica di ‘sentimento’, dopo un po comincia ad ammollarsi diventando uno sformato e quando la mangiate non riuscirete a capire di cosa si tratta. Quindi assolutamente pasta di semola di grano duro per la mia lasagna napoletana, la mia ricetta dell’epifania preferita. (Ma anche del carnevale e di tutti i giorni)

La mattina del giorno fatidico, bisogna avere tutti gli ingredienti pronti per preparare la

Lasagna Napoletana

Di Presta Pubblicata: gennaio 6, 2017

  • Resa: 1 teglia grande (10 Persone servite)
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Pronta In: 7 ore 0 minuto

La Lasagna Napoletana per la sua ricchezza è il piatto emblema delle occasioni importanti, delle feste come l'epifania ed il …

Ingredienti

Istruzioni

  1. Per prima cosa dovrete cuocere per 3 minuti la pasta in acqua bollente salata. Colate e lasciate asciugare sul piano. Imburrate la teglia dovre andrete a costruire la lasagna napoletana. Dovrà avere tanti strati tante polpettine fritte.





  2. Imburrate la teglia,versate un mestolo di ragù freddo sul fondo e cominciate a ricoprire con la pasta. Aggiungete un altro mestolo abbondante di ragù sulla pasta poi aggiungete la ricotta che avrete precedentemente stemperato con un poco di ragù. Aggiungete le polpettine fritte, la provola, un po’ di salame, e 1 uovo sodo a pezzetti. Ricoprite con il ragù e spolverate col parmiggiano.





  3. Ricoprite il primo con un'altro strato di pasta e ricominciate dal ragù, la ricotta,le polpettine fritte, la provola, il salame,l'uovo sodo. Ricoprite con il ragù e spolverate col parmiggiano.




  4. Continuate con gli altri strati fino al completamento. Ricordate che l'ultimo strato finirà con abbondante copertura di ragù sul quale aggiungerete dei pezzi di ricotta non stemperata,la provola,le polpettine e una spolverata di parmiggiano.




  5. Infornate la Lasagna Napoletana a 170° per 30/40 minuti posizionandola al centro del forno. Se vedete che si comincia a scurire nella parte superiore coprite con foglio di alluminio e finite la cottura.




  6. Sfornate e lasciate raffreddare la lasagna napoletana per fare in modo che si assesti (almeno un paio di ore). Prima di servirla potrete ripassarla in forno per qualche minuto.




  7. Ecco fatto, questa è la mia Lasagna napoletana. Semplice vero?
    🙂




Presta

Mi piace tanto cucinare. Da quando ero giovanissimo mi sono sempre cimentato a creare pietanze soprattutto per soddisfare il mio palato. Mi piace soprattutto realizzare piatti partendo da cio’ che ho in frigo ed in dispensa. Cucino a livello amatoriale ma con grande passione.