1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...


Gattò di Patate Fritto

Indovinate un po di cosa vi scrivo oggi? Ma prima una domanda: sapete cosa c’è di più buono del Gattò di Patate? si….no…. vabbene ve lo dico io: il Gattò di Patate Fritto. Ebbene si, vi assicuro che il gattò di patate fritto è una goduriosa bontà. Ma state attenti perchè non si tratta di un grosso panzarotto o di una frittata di patate. E no… il gattò di Patate Fritto è troppo buono per essere relegato tra le frittate e/o i panzarotti ( o crocchè ).

Quindi passiamo subito agli ingredienti ed alle descrizioni per preparare il

Gattò di Patate Fritto

Di Presta Pubblicata: gennaio 7, 2017

  • Resa: un gattò di patate fritto da 24 cm. (4/6 Persone servite)
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 14 minuti
  • Pronta In: 1 ora 44 minuti

Indovinate un po di cosa vi scrivo oggi? Ma prima una domanda: sapete cosa c'è di più buono del Gattò di Patate? si....no.... …

Ingredienti

Istruzioni

  1. Cuocete le patate in abbondante acqua salata per almeno 1 ora. Devono essere ben cotte e morbide anche all'interno altrimenti quando le schiaccerete resteranno dei pezzi duri che rovineranno il gattò di patate fritto.





  2. Gattò di patate frittoQuando le patate saranno ben cotte, scolatele e sbucciatele. Mettetele nello schiaccia patate e schiacciatele in una ciotola capiente. Fate raffreddare le patate.





  3. Gattò di patate frittoQuando le patate saranno fredde, aggiungete il burro morbido, il sale, il pepe, la paprika affumicata, il parmiggiano, il tuorlo ed impastate. Se vi sembra un pochino asciutto aggiungete del latte. Se dovesse risultare troppo liquido allora aggiungete dei fiocchi di patate da purè oppure un poco di farina (ma se è troppo liquido qualcosa non è andato per il verso giusto)





  4. In una padella grande 24/26 cm. mettete un giro di olio evo ad una noce di burro e fate riscaldare il tutto. Prendete metà del composto di patate e schiacciatelo tra le mani come se voleste formare una pizza rotonda. Adagiatelo nella padella calda e schiacciandolo fate in modo che copra tutto il fondo.





  5. Gattò di patate frittoAgiungete quindi il prosciutto cotto, la mortadella, la provola tutto tagliato a pezzetti. Prendete il resto del composto e schiacciatelo tra le mani come indicato prima e adagiatelo sul composto nella padella facendo in modo da ricoprire il tutto. Con una forchetta schiacciate per unire tutto il contorno in modo che risulti un tutt'uno. Aggiungete qualche fiocchetto di burro. Lasciate cuocere per 2/3 minuti a fuoco vivo muovendo la padella per fare in modo che non si attacchi o si bruci. Poi cuocete per altri 3/4 minuti a fuoco medio . Con una paletta potete controllare il grado di cottura della base.





  6. Gattò di patate frittoQuando vi sembrerà bello dorato allora sarà il momento di girare il gattò di patate fritto. Posizionate un piatto imburrato sulla padella e con un gesto veloce capovolgetela mantenedo con l'altra mano il piatto a contatto con la padella. Rimettete la padella sul fuoco aggiungete un filo di olio e fate scivolare il gattò nella padella.





  7. Fate cuocere 2/3 minuti a fuoco vivo muovendo la padella e poi altri 4/5 minuti a fuoco medio controllando sempre che non si bruci.





  8. Gattò di patate frittoAppena finita la cottura fate scivolare il gattò di patate fritto nel piatto, lasciate intiepidire e servite in tavola.
    Per avere un risultato ottimale dovreste farlo raffreddare completamente in modo che si compatti, per poi riscaldarlo qualche minuto nel forno.





  9. Gattò di patate frittoEcco pronto il gattò di patate fritto, una prelibatezza da leccarsi i baffi.

    😉



Presta

Mi piace tanto cucinare. Da quando ero giovanissimo mi sono sempre cimentato a creare pietanze soprattutto per soddisfare il mio palato. Mi piace soprattutto realizzare piatti partendo da cio’ che ho in frigo ed in dispensa. Cucino a livello amatoriale ma con grande passione.

Lascia un commento